Utilizziamo i cookie

Su questo sito web facciamo uso dei cookie. Utilizzando il nostro sito web Lei acconsente all'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni relative alle modalità di impiego dei cookie da parte nostra, nonché su come modificare le impostazioni sono reperibili qui:

La storia dietro Cannaflora

Era il 2017 quando è iniziata la storia di successo di Cannaflora. La Svizzera ha legalizzato il CBD e le vendite possono iniziare. Questo è quello che pensavano i tre fondatori Gregory e Patrick Nötzli e Benjamin Steffen. Hanno aperto il negozio Cannaflora sulla Limmatplatz di Zurigo, che è diventato un punto d'appoggio permanente per Cannaflora e il circostante quartiere di Langstrassen in termini di vendita di CBD e scambio di informazioni sulla canapa.

Dopo l'apertura e il successo del negozio nella Langstrasse di Zurigo, era il momento di sviluppare ulteriormente l'azienda. I profitti generati dal negozio sono stati investiti nello sviluppo di un negozio online e in un secondo pilastro, il commercio all'ingrosso. Grazie alla rete esistente dalle attività precedenti e ai nuovi clienti e contatti acquisiti dall'inizio delle attività commerciali, Cannaflora è stata in grado di farsi rapidamente un nome anche qui, che è sinonimo di qualità e servizio al cliente. Il punto d'appoggio aggiuntivo ha aperto innumerevoli nuove opportunità.

Poiché anche il mercato B2B era ormai aperto, l'azienda ha potuto concentrarsi sull'espansione interna. L'attenzione era chiaramente su due progetti. Uno era lo sviluppo del laboratorio interno e l'altro l'espansione della produzione di fiori.
Oltre ad allestire il laboratorio in senso fisico, bisognava anche mettere insieme la squadra giusta. Questo team è composto da biochimici e da specialisti della tecnologia e della bellezza.

La produzione di fiori è stata ampliata su larga scala. Cannaflora ha iniziato con una piccola grow room, che era in grado di coprire le quantità necessarie al negozio con il raccolto. I grossisti richiedono quantità completamente diverse, quindi fu presto chiaro che la produzione interna sarebbe stata ampliata e la produzione esterna sarebbe stata aggiunta al business. Nel frattempo, Cannaflora possiede diversi impianti di produzione indoor, oltre a vari contratti di locazione con agricoltori svizzeri per la produzione di CBD outdoor.